Nell’offerta turistica del comune, il ruolo più importante è rivestito dal Castello Reale. Nelle stanze restaurate vengono organizzati concerti, mostre, rappresentazioni teatrali e concorsi. Sul nostro territorio si trova un formidabile monumento storico, il più antico monastero delle Suore Benedettine in Polonia nella località di Staniątki. E’ stato fondato nel 1216 ed esiste fino ad oggi. Un punto obbligatorio durante la visita di Niepołomice è la Chiesa parrocchiale Dziesięciu Tysięcy Męczenników (Diecimila Martiri). Nel 2008 abbiamo festeggiato solennemente il 650 anniversario della sua consacrazione! Non si può tralasciare il Kopiec Grunwaldzki (Tumulo di Grunwald), la cui origine non fu casuale, ma derivava dai legami storici di Ladislao Jagiełło con Niepołomice.

Nel 2007 è stata ufficialmente aperta ai visitatori la Galleria d’Arte del XIX, portata dalle Sukiennice (Palazzo del tessuto) di Cracovia nel Castello Reale. Questo fu un evento unico nella storia sia del Museo Nazionale sia di Niepołomice. In 17 stanze completamente ristrutturate nel Castello Reale di Niepołomice, è stato possibile presentare ai visitatori 463 quadri e 48 sculture. Si tratta di più di 250 opere d’arte, rispetto a quelle esposte nella galleria di Sukiennice. Inoltre nel Castello e presente una mostra di caccia e di fotografia di Włodzimierz Puchalski.

Trovandosi a Niepołomice non si può tralasciare la settima, per quanto riguarda la vastita, superficie boschiva in Polonia. La Selva di Niepołomice che si distende su una superficie di 12 mila ettari è tagliata da numerose piste ciclabili e da sentieri.

Czy ten artykuł był pomocny ?

Podobne artykuły